TIPOLOGIE DI PRATOPRONTO®

Prato Fiorito

Miscuglio ideale per realizzare manti erbosi decorativi. La confezione contiene un sacchetto di seme e una bustina di sementi di margheritina selvatica dei prati da miscelare al momento dell'utilizzo. La semina va effettuata in primavera, per ottenere la fioritura nella primavera successiva.

Il prato fiorito rappresenta il nostro fiore all’occhiello: grazie al mix di specie autoctone e alloctone, proponiamo un tappeto erboso unico nel suo genere in grado di garantire la fioritura del prato in sole due settimane dall’installazione. Non c’è dunque bisogno della semina, il che rappresenta un enorme vantaggio in termini di tempo. Ciò che avreste in due mesi, dunque, ve lo confezioniamo in sole due settimane. Evitando tutte quelle problematiche tipiche della semina, inoltre, si evita la presenza di infestanti.

Ideale per manti erbosi decorativi come aiuole, bordure, rotonde, alberghi, villaggi turistici, ristoranti sul mare, abbellimento di zone in città, il nostro prato fiorito necessita di una manutenzione estremamente ridotta: richiede irrigazioni moderate e dura un anno dalla prima fioritura.

Tipologia di fiori: la scelta di assembrare specie autoctone e alloctone è per avere una fioritura variegata e prolungata nel tempo, vista la differente tempistica dei diversi fiori.
Questi i fiori accuratamente selezionati: fiordaliso, zigna, papavero della california, silene, cosmos, erba viperina.

Semina in campo

da fine marzo a fine maggio – da fine agosto a fine ottobre.

Irrigazioni

moderate.

Concimazioni

da fine gennaio a marzo – da giugno a settembre – da novembre a dicembre.

x

Invia un messaggio